La musica de La Pazza Gioia composta da Carlo Virzì ha vinto il Nastro D’Argento come miglior colonna sonora 2016. Diventa questa l’ennesima onorificenza ad uno dei più attesi film italiani del 2016, che si va ad aggiungere ai Nastri D’argento vinti nella stessa occasione per il Miglior Regista a Paolo Virzì, Miglior Sceneggiatura, Migliori Costumi, e a Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi come Migliori Attrici Protagoniste, più i premi speciali per lo Stile e l’Immagine

La Pazza Gioia Nastro Argento

La colonna sonora di Carlo Virzì, che si è avvalso della collaborazione del musicista romano Leonardo Milani alla preproduzione e produzione dei brani, accompagna splendidamente l’atmosfera delicata, intima e a tratti sognante e spensierata del film. Ricca di pianoforti, arpeggi, piccoli organici orchestrali, legni ed un’elettronica mai invadente, la musica aderisce perfettamente alle immagini e all’interpretazione delle attrici.

Il mix 5.1, realizzato da Alberto Rossetto (M.I.L.K.), è cominciato nello Studio Master del Forum Music Village, per poi essere concluso e perfezionato nella nuovissima Circle Room del Network Studi MILK, dove ne sono stati curati i dettagli e la spazializzazione dei tanti piccoli dettagli di questa delicata e profondamente ispirata colonna sonora.

Circle_Room_Milk_controlroom
Lavoro particolarmente prestigioso, La Pazza Gioia ha sancito così l’inizio di una collaborazione continuata poi con Tutto Quello che Vuoi, film di prossima uscita anch’esso fregiato di una colonna sonora firmata da Carlo Virzì e mixata da Alberto Rossetto.
Questa volta il mix 5.1 è stato realizzato interamente nella Circle Room, la new entry dedicata al doppiaggio, alla postproduzione e al mix 5.1 del Network Studi Milk.
visita il Network Studi Milk
#lapazzagioia #carlovirzì #nastrodargento #makeartpossible