Livia Ferri, la giovane folk singer romana, pubblica un suo sentito, personale tributo a una stimata artista internazionale: Leslie Feist.
E lo fa con Comfort Me, uno dei brani più belli e intensi dell’ultimo album della cantante canadese, Metals.
Comfort Me (a Tribute to Feist), online dal 4 Dicembre su iTunes, Spotify e gli altri principali canali di distribuzione digitale, anticipa così il sound più maturo e consapevole del suo nuovo album A Path made by Walking, in uscita a Gennaio 2015.
ascolta Comfort Me (a Tribute to Feist)
Un tributo, più che una cover.
Livia Ferri ha deciso di non stravolgere, ma rispettare l’arrangiamento originale della canzone, aggiungendovi solo il semplice piacere di cantare una canzone splendida unito alla propria personalissima interpretazione.
Per questa ragione il brano è stato registrato in presa diretta, senza sovrapposizioni, durante le registrazioni di A Path made by Walking realizzate in Settembre a Piccalumachelle, un casale immerso nella Maremma Toscana.
Un’interpretazione sopra le righe, intensissima, dove sul sound corposo creato dalla band formata da Andrea D’Apolito, Alessandro De Berti e Matteo Di Francesco, e dalla chitarra artigianale create per lei da Serracini Chitarre, svetta la voce piena, passionale di Livia, che enfatizza le caratteristiche emotive già presenti nell’originale.

Livia Ferri Indiegogo Crowdfunding
https://www.indiegogo.com/projects/livia-ferri-second-album
Il brano esce come anteprima a A Path made by Walking, il secondo album di Livia Ferri che segue a distanza di due anni il suo album di debutto, Taking Care.
Un album che si preannuncia come un progetto molto strutturato, che si apre con una campagna di crowdfunding #iproducedLivia su Indiegogo, e continuerà con una serie continua di uscite e pubblicazioni.
I brani verranno infatti pubblicati uno di seguito all’altro con una distanza di circa un mese e mezzo l’uno dall’altro, costruendo il viaggio e il percorso musicale, artistico e personale del quale parla il titolo.
Comfort Me (a Tribute to Feist), che sarà contenuta anche nella versione in vinile dell’album, sottolinea una volta di più tutte le potenzialità internazionali di quest’artista che promette di essere uno dei prossimi protagonisti della musica indie internazionale.